Come Funziona una Coppetta Mestruale? Explained.

Sei stanca di spendere troppo del tuo reddito mensile in prodotti per il ciclo mestruale? Sei preoccupata di ottenere TSS dall’uso di assorbenti e tamponi? Forse è il momento di passare a un’alternativa più sicura, più sana e molto più economica: la coppetta mestruale.

Cos’è una coppetta mestruale?

Una coppetta mestruale è una piccola “coppetta” a forma di campana che le donne usano durante le mestruazioni. Sta diventando sempre più popolare man mano che cresce la consapevolezza di questo piccolo prodotto. Ha vari nomi: la Diva Cup, la Ruby Cup, ecc.

Di cosa è fatto?

In genere, una coppetta mestruale è fatta di silicone, plastica, lattice o gomma di grado medico. Alcune donne possono trovare certi materiali più comodi di altri. Alcuni tipi di materiali possono anche causare allergie o reazioni vaginali, quindi assicuratevi di controllare con il vostro medico prima di usare un particolare tipo di prodotto.

Come funziona una coppetta mestruale?

Una coppetta mestruale funziona diversamente dalla sua controparte “prodotti mestruali”. Gli assorbenti e i tamponi sono fatti di materiali superassorbenti che assorbono il sangue mestruale. Di solito devono essere cambiati ogni 3-6 ore, a seconda del flusso e delle dimensioni del prodotto.

Una coppetta mestruale, invece, viene inserita nell’apertura vaginale, come un tampone. Tuttavia, invece di assorbire il sangue mestruale, lo raccoglie nella parte “contenitore” della coppetta. La parte migliore dell’uso di una coppetta mestruale è che puoi tenerla dentro per quasi 12 ore senza preoccuparti di “cambiare” il prodotto.

Tenete presente che questo può variare da persona a persona. Se hai un flusso pesante, potresti aver bisogno di pulire la tua coppetta mestruale più spesso per essere sicura.

Una volta che siete pronte a pulire il contenuto della vostra coppetta mestruale, dovreste rimuoverla in modo sicuro dall’interno e gettare il contenuto in un lavandino o in una toilette. Lavare bene la coppetta e farla bollire per 5 minuti per disinfettarla. Dopo questo, puoi riutilizzare la coppetta o conservarla per un uso successivo.

Come scegliere la taglia giusta?

Dovete sapere che non esiste una coppetta mestruale di dimensioni “standard”. Una taglia non va bene per tutti. La maggior parte delle coppette mestruali sono disponibili in due misure, ma alcune aziende possono offrirne tre per la varietà.

In genere, la coppetta mestruale “small size” misura tra 35 e 43 mm. La coppetta mestruale “grande” misura tra 43 e 48 mm. Questo si riferisce al diametro delle tazze.

Se sei un utente alle prime armi, si consiglia di iniziare con la “taglia piccola”. Questo ti aiuterà a capire come usare la coppa, l’inserimento e la rimozione, e ti aiuterà a valutare se dovresti passare a una taglia più grande.

Scegliere la taglia della coppa in base all’età e se hai partorito

Uno dei modi migliori per scegliere la coppetta mestruale della “misura giusta” per te è considerare la tua età e se hai partorito naturalmente.

Quindi, se hai meno di 30 anni e non hai mai partorito, potresti aver bisogno di una coppa di “taglia piccola”. D’altra parte, se hai più di 30 anni o hai partorito, la coppa “grande” può essere più appropriata per te.

Scegliere la dimensione della coppetta in base alla portata

Alcune marche dicono ai loro clienti di scegliere una taglia di coppa in base alla loro portata.

Questo non è corretto perché il tuo flusso ti farà solo avere bisogno di cambiare più spesso. La scelta della dimensione ha a che fare con il diametro della coppa, poiché la coppa deve adattarsi perfettamente alle tue pareti vaginali.

Tenete a mente che queste non sono affatto “linee guida” da seguire. Come menzionato sopra, la taglia che si adatta perfettamente varia da persona a persona e da marca a marca.

Scegliere una taglia di coppa in base alla lunghezza

Sapevi che alcune donne hanno la cosiddetta “cervice bassa”? Questo può essere misurato inserendo un dito pulito nell’apertura vaginale durante le mestruazioni e “sentendo” la cervice. Per alcune donne, la cervice può essere facile da localizzare, il che è noto come “cervice bassa”. Tuttavia, se non riesci a trovare la cervice, hai una “cervice alta” (entrambe sono completamente a posto, e nessuna è “anormale”).

Una volta individuata la cervice (dovrebbe sentirsi come un oggetto leggermente ruvido e carnoso contro il dito), metti il pollice contro il dito per misurare la “lunghezza della cervice”. Questo vi aiuterà a scegliere la giusta lunghezza della coppetta mestruale.

Scegliere la dimensione della coppetta in base alla capacità

Come detto prima, ci sono coppette mestruali “piccole” e “grandi”. Le tazze piccole contengono circa 43 millimetri, mentre quelle grandi possono contenere 46 millilitri.

Tuttavia, tenete presente che la maggior parte di queste coppe (anche quelle piccole) possono contenere più sangue di un super tampone. La maggior parte delle donne non sarà in grado di riempire l’intera capacità di una coppetta in 12 ore.

Se senti che questo potrebbe essere un problema per te, pulisci la coppetta tra qualche ora per misurare quanto hai sanguinato. Potresti essere sorpresa di quanto poco sanguigni durante il tuo periodo (anche se sembra che tu sanguini MOLTO di più!).

Fa male usare una coppetta mestruale?

No. Una volta messa correttamente la coppetta mestruale, non dovrebbe essere in grado di sentirla affatto! Se stai usando questa coppetta per la prima volta, potresti sentire un leggero fastidio quando la inserisci o la togli. Tuttavia, questa sensazione dovrebbe passare dopo un po’.

È sicuro da usare?

Sì, una coppetta mestruale è completamente sicura da usare, fino a quando non si prova alcun dolore, disagio o si ha una reazione allergica al materiale. Nel caso in cui si trovi di fronte a uno di questi problemi, si rivolga immediatamente al suo medico. Saranno in grado di aiutarvi a trovare una marca diversa da usare, che sarà molto più comoda per il vostro uso personale.

Le coppette mestruali non contengono sostanze chimiche o tossiche che possono causare danni al vostro corpo. Non c’è alcun rischio di ottenere la TSS (sindrome da shock tossico) usando le coppette mestruali. Inoltre, sono anche ecologici e sicuri per l’ambiente.

Non si generano rifiuti perché non si “usa e getta” una coppetta mestruale nello stesso modo in cui si usa un tampone o un assorbente.

Se le coppette mestruali funzionano così bene, perché non sono più popolari?

Beh, questa è una risposta sfaccettata a una domanda apparentemente semplice.

Prima di tutto, le coppette mestruali esistono dal 1930, ma stanno diventando popolari solo di recente, con la crescente consapevolezza del prodotto. La gente ha molte idee sbagliate su questo prodotto, rendendolo un “tabù” da usare o addirittura parlarne.

Fortunatamente, con una maggiore consapevolezza e campagne di marketing, sempre più donne capiscono i benefici dell’uso di questo prodotto. È completamente sicuro da usare, può essere usato da tutti senza paura, ed è molto più conveniente e duraturo di altri “prodotti usa e getta”.

Con sempre più persone che diventano consapevoli e la usano, la paura e le idee sbagliate della coppetta mestruale si stanno lentamente erodendo. Allora, siete pronti a provare questa brillante soluzione che vi farà risparmiare denaro e farà anche bene all’ambiente? Congratulazioni!😍

More Articles

Menu